In trasferta a Firenze


20090730-trasferta_firenze-640

Tra terremoti e MILLE trasferte questo blog è rimasto un po’ fermo… ma è ora di darci una scossa! Ehm… forse no, no.. meglio no…🙂

Ho per le mani un paio di scarabocchi come questo, e ho buttato giù un po’ (un bel po’) di tracce su cui “vignettare”. Gli scarabocchi li metterò online, per il resto… beh, già quando avevo un angolino dedicato al disegno faticavo a concentrarmi, ora che “sfollo” avanti e indietro tra casa dei mie e casa dei suoceri e non so neanche dove ho stipato le cose per disegnare la vedo un po’ più dura, ma ho una gran voglia riniziare a imbrattare carta. Voglia che si riaccende facilmente, come si vede dalla vignetta qui sopra; basta andare in trasferta a Firenze, come mi è successo il mese scorso, e vedere che anche le ferramente, lì,  hanno un assortimento di materiale per artisti da far impallidire anche la più fornita cartoleria aquilana, …sigh! Come i manichini, quelli a “omino” li avevo già visti, ma non a grandezza naturale! E soprattutto non ne avevo mai visto uno a forma di cavallo!🙂

Ok, ma pensiamo al futuro.

Mi fa sempre piacere vedere quelle 30-60 visite al giorno e soprattutto mi fa molto piacere trovare i vostri saluti. Avevo pensato, sotto consiglio di MQ, di fare, prima o poi, un “de-lurking day, invece m’è toccato far fare il terremoto per vedere i più timidi commentare.😛
Quindi un grazie di cuore a tutti voi che siete passati e che avete lasciato un saluto, un abbraccio (come Forgeress oggi, che ringrazio direttamente qui “Ehi, tieni duro con la tesi!”) e continuate a passare che ai sig. mamozzi fa tanto piacere (e sono invogliati anche a mettere qualcosa di nuovo come accadrà…SSSH! è una sorpresa!).

Ciao!

13 Risposte to “In trasferta a Firenze”

  1. brix63 Says:

    perché tu non hai visto che roba nei negozi di belle arti intorno Brera… Che mi viene pesino a me la voglia di ricominciare ad imbrattar tele!!!

    la vignetta è carinissima… e mi manchi un sacco!

    capisco le difficoltà logistiche e quindi apprezzo maggiormente ogni tuo passaggio sul blog

    un abbraccione e baci a pioggia a te ed a MQ

    con affetto

  2. Ele87 Says:

    Bentornato sig. Mamozzi!😀
    Sono contenta di vedere che non ti è passata la voglia di scherzare!
    Ma chi è che fa i manichini a forma di cavallo? Non è meglio che si dia all’ippica? Scusa la battutaccia, ti saluto e rimango in attesa dei nuovi lavori!
    Ciao😉

  3. forgeress Says:

    CIAO!!! Contenta di risentirti🙂
    non mi parlare di negozi di belle arti… ogni volta che passo davant alle loro vetrine mi ci pianto contro il vetro tipo “barbone che sbava sulla vetrina del ristorante” T_T

  4. brix63 Says:

    io sbavo così davanti alle vetrine con gli obiettivi Canon… specie quelli che non potrò mai permettermi neanche vendendo un rene, il fegato e le palle degli occhi!😀

  5. Federico Distefano Says:

    Ciao! ^^
    Manichini in Foggia di cavallo, a Firenze?
    Dici che a Foggia avranno i manichini in Firenze di Cavallo??😀

    Ma cosa scrivo…
    U____U

    Un salutone ai Signori Mamozzi!! ^______^
    Ciao!

  6. mamozzi Says:

    Accidenti, mi ero dimenticato di rispondere ai mie 25…ehm 12..ehm..7… ehm, X lettori!🙂
    Grazie per saluti, abbracci, “baci a pioggia” (‘sta cosa mi piace! ^__^) e per la dimostrazione che passate spesso su mamozzi (o per lo meno me lo fate credere😉 )
    A proposito del manichino a forma di cavallo, beh, ho “scoperto” che gli avevo fatto una foto, uno di questi giorni ve la faccio vedere!

    Ciao!

  7. Moglie Raggiante Says:

    Che bello ritrovarvi, qui, da me… in giro insomma!
    E la vosrta voglia di ricominciare è un grosso insegnamento, dico davvero… soprattutto per chi non si rende conto di quando, in fondo, tutto questo sia meraviglioso…!

    Un abbraccio… a cascata!😉

  8. mamozzi Says:

    Ciao Sposa…pardon Moglie Raggiante!
    Ricominciare è più facile di quanto non sembri da fuori, anche perché l’alternativa sarebbe quella di abbandonarsi al “buio” (si, ti leggo, “donna Russa”, anche se in questi ultimi post non avrei saputo cosa dirti in un commento). Ma abbandonarsi, boh, come fai? Ci sono troppe cose da vedere, da fare, da … insomma, .. vabbé, m’hai capito, no?🙂
    Ciao!

  9. brix Says:

    Siete giovani, innamorati, talentuosi e con tutta la vita davanti: arrendersi sarebbe un vero delitto🙂

    PS) tutti i negozi di belle arti vicino all’accademia a Roma hanno il manichino… equino! anche perché penso sia un animale estremamente difficile da disegnare bene…

  10. Calanda Says:

    ma ciao!!!! Felice di rivedervi!!!^_____^

  11. Moglie Raggiante Says:

    In così poco hai detto tanto… grazie.

  12. mamozzi Says:

    Uelà!
    Continuo a rispondere anche qui.
    Brix, si, è vero che è molto difficile;, lo leggevo in un’intervista ad un disegnatore di Tex.
    Calanda Anche tu mi leggi?! Sono a dir poco onorato!
    MR:😉

  13. brix63 Says:

    appro di Tex, lo sai che da qualche parte (leggasi “scatolone di trasloco”) ho un disegno di Tex con dedica di Alfonso Font, fatto apposta per me al momento?🙂
    prima o poi sbucherà fuori, lo scansionerò e lo metterò con orgoglio sul mio sito😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: