Drammatici momenti di vita coniugale…


Senza parole…🙂

(clicca l’immagine per ingrandire)

Vabbè, due parole spendiamole.🙂
In questa vignetta non c’è nessun elemento di fantasia, è resoconto fedele di ciò che succede nella vita dei signori Mamozzi. E quando tua moglie, assorta nei suoi pensieri mentre prepara dei dolcetti (squisiti, tra l’altro) ti fa una domanda del genere, dopo esserti chiesto *cosa* sta immaginando, che fai? Gli rispondi? E se gli dai, ovviamente, una risposta che dimostra che non hai capito assolutamente niente di quello che voleva dire (ed è effettivamente così, ma sfido voi a capirlo!) e lei inizia  a spiegarti che no, non è quello che intendi tu, ma dai, come fai a non capire, è semplice quel che sto dicendo, ma mi stavi ascoltando o no, è semplicissimo il discorso, vedi che non mi stai mai a sentire ecc ecc ecc…. Beh, non è meglio un dignitoso nascondiglio?😀

Ciao!

P.S. Vignetta semplice, senza fronzoli, mezzetinte o colori, ma “mi scappava di disegnare”.🙂

22 Risposte to “Drammatici momenti di vita coniugale…”

  1. MQ Says:

    Primo: era un *chiaro* riferimento alla sigla di Chobin (ne hai conferma qui: http://www.justsomelyrics.com/1122448/CHOBIN-Lyrics ), se non l’hai capito è ovvio che devi cercare una scusa qualsiasi, eccheccavolo, questa è cultura generale di base!😛

    Secondo: era una domanda seria. Fisicamente una palla che abbia una molla sotto rimbalza di più o di meno della stessa palla senza molla? Secondo me, di meno: la palla in gomma non assorbe l’urto?

    Visto? Era tutto chiarissimo!😀

  2. Ele87 Says:

    Ma infatti, anche secondo me la domanda era chiarissima!
    La risposta un po’ meno, in quanto le mie conoscenze di fisica rasentano lo zero assoluto!
    @MQ: vogliamo i dolcetti!

  3. brix Says:

    Ha ragione MQ: la domanda era chiarissima! è che voi mariti non statee mai a sentire e blablablblablablablablabla…

    Per la risposta… se aspettate un paio di orette lo chiedo al piccolo genio quando torna da scuola🙂

    Però la striscia è godibilissima😀
    Sono contenta che ti scappi da disegnare🙂

    Un bacio

  4. mamozzi Says:

    Oh, le mie donne. Ben riviste da queste parti!
    (“seee, se non posti le vignette che ci veniamo a fare noi?” Ed effettivamente avete ragione.🙂 )

    Si, ma tutte e tre…, ma se una persona sta cucinando, tu stai leggendo, e se ne esce con una domanda del genere, ma che ne so io che lei è mezzora che gli “omini del cervello” gli stanno cantando la canzone di Chobin?
    Per lo meno ti lascia un attimo spiazzato.
    Dai, almeno un filo di perplessità….

    …ok, con voi mi tocca capitolare….😛
    Ciao!

  5. MQ Says:

    Vedi che succede ad avere un pubblico prevalentemente femminile? Che si schierano dalla parte della tua carissima mogliettina…😀

  6. brix Says:

    le donne hanno SEMPRE ragione!!!

    (ed infatti la bestiola studiosella ha confermato: la palla di mollla fornita rimbalza meno della palla normale)

    (beh, naturalmente di una palla normale e ben gonfia, eh…)

  7. Maser Says:

    La palla rimbalza (circa) allo stesso modo.
    Una molla ideale restituisce tutta l’energia quindi è come se non ci fosse.
    Le molle reali in acciaio restituiscono praticamente tutta l’energia (mi pare qualcosa tipo il 99%) e quindi si possono considerare praticamente ideali.

    Morale: dovevi sposà il testimone😀

  8. MQ Says:

    Lo sapevo che avevo beccato quello sbagliato!!!!!😀

  9. mamozzi Says:

    Marioli’, c’è qui pronto un pacchettino per te. Te l’ho bello incartato, è qui che ti aspetta. Ma vieni a prendertelo velocemente che non so se riesce a respirare…😀

  10. brix Says:

    @Maser: riferisco alla bestiola (magari avesse te come insegnante di fisica, eh!)
    @MQ:😀
    @mamozzi: seeeeeeeeeeeee, te vojo proprio vedè!!! e dove ne trovi un’altra come MQ che te se pija!?😀

  11. MQ Says:

    strap…strapp…frùscccc….

    Coff! Coff! Potevi farlo più grande il buco per respirare!

    Maser, so che morivi dalla voglia di venirmi a prendere (seeeeeee!😆 ), ma facciamo che mi lasci qui ancora un po’ solo per poter prendere allegramente a randellate questo “svenditore di mogli”, ok?😈

    E cmq, signor Mamozzi, tieni ben a mente che la tua mogliettina adorata aveva una garanzia mooolto breve ed è anche un articolo di quelli che non si possono rivendere, quindi nella prossima vita, bada bene agli affari che fai!!!😎

  12. MQ Says:

    @Brix: grazie del sostegno, cara!!!! Smackete!

  13. brix63 Says:

    @MQ:🙂

  14. Maser Says:

    MQ… ora buona che gli uomini devono parlà😀

    Mamozzi, come sò i costi di gestione?
    A mangiare mi pare abbastanza limitata… le spese per i cartoni animati invece mi preoccupano😦
    😉

  15. mamozzi Says:

    @Maser, guarda la situazione è diversa da come te la immagini. É di poche pretese, non chiede niente e ti fa risparmiare su tutto.
    Quanto al mangiare invece…hai presente quel secondo lavoro che faccio? Beh, adesso sai il perché…😀

  16. MQ Says:

    😳

  17. brix63 Says:

    @Mamozzi: questo è un colpo basso… (adesso come minimo una rosa rossa a gambo lunghissimo, per farti perdonare)

  18. mamozzi Says:

    No Brix, non è un colpo basso. É la verità!!!!!🙂
    E la cosa drammatica è che non è che l’uno modera l’altro, anzi!😀

  19. brix63 Says:

    zitto, va’… meglio non mettere il dito nella piaga, che dopo l’ultimo bimbo perso sono rimasta sovrappeso e, avendo lo studio nell’abitazione, anzi GLI studi, perché pure l’orsone ha lo studio qui, e col frigo nonché la dispensa sempre a portata di mano…😦

    speriamo che questo lungo inverno si decida a passare così riprendo a correre, che ok gli esercizi indoor (ho la panca per gli addominali, i pesi, lo stepper ed altre diavolerie), ma correndo prendo due piccioni con una fava: mi muovo e sto lontana dal cibo😀

  20. francesca Says:

    Ciao!
    E’ uscito il mio libro!
    Sfoglia il libro…

    Leggi l’incipit
    Consiglia a un amico

    Invia il link

    http://perronelab.it/node/356

  21. mamozzi Says:

    Francesca, che fai, mi spammi sul blog?!🙂
    In bocca al lupo per il libro!

  22. dreamer Says:

    Cosa mi fate tornare in mente! Chobin! Che dolce… Effettivamente la questione della palla con le molle non l’avevo mai considerata: e quante volte ho cantato la sigla!!! Brava la moglie di Mamozzi, qualcuno dovrà pure occuparsi di queste domande! Se fa tanto ridere posso pubblicare quello che riesco a inventarmi io mentre mio marito sta ipnotizzato davanti alla partita!!! E più cerco di essere carina e di fare conversazione, più lui mi fissa con uno sguardo omicida… ma perchè?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: